DOPO LA RETROCESSIONE

Basket, la Betaland Capo d'Orlando spera ancora nel ripescaggio

Il post prima retrocessione in A2 è ancora un boccone amaro da ingoiare per societa' e tifosi dell'Orlandina basket i cui rimpianti per i mille errori commessi fino al 24mo turno sono pari alla rabbia accumulata per colpa delle impensabili vittorie a Milano e con Venezia che hanno salvato sul parquet per la sesta volta di fila Pesaro. Ora, però, il club marchigiano annaspa tra dubbi ed incertezze ed ecco che il sogno ripescaggio per la regina di Sicilia ogni tempo non è solo una chimera ma potrebbe diventare realta'. Non nell'immediato, comunque, anche se martedi 29 si decidera' un pezzo del futuro prossimo dell'Orlandina basket, a 20 giorni dalla bruciante retrocessione in A2 che, comunque vada, la societa' paladina disputera' da protagonista.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X