IMMIGRAZIONE

Sbarcati 461 migranti a Messina, arrestati due presunti scafisti

sbarco migranti messina, Messina, Cronaca
Foto archivio

È giunta nel porto di Messina la nave SeaWatch3 con a bordo 461 migranti, tra cui 103 minori non accompagnati, 14 bambini e un neonato, soccorsi al largo della Libia. A coordinare la macchina dell’accoglienza la prefettura, con personale del Comune, medici dell’Asp, personale della Caritas e della Croce Rossa.

I poliziotti della squadra mobile hanno fermato i tunisini Houidi Waydi, 21 anni, e Hamrouni Bilel, 29 anni, entrambi tunisini, accusati di essere presunti scafisti. Avrebbero condotto sino al momento del salvataggio «senza soluzione di continuità e con compiti diversi» un natante con a bordo altre 14 persone salite poi a bordo della Seawatch 3. È stato denunciato sempre per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina anche un tunisino minorenne.

Nei giorni scorso 791 migranti partiti dalle coste della Libia sono stati soccorsi in acque internazionali e sono sbarcati nei porti di Catania e Augusta. Tra i 70 a bordo della nave Aquarius sbarcata nel capoluogo etneo anche il piccolo Miracle, nato in acque internazionali da una donna soccorsa il 24 maggio da una nave della marina militare italiana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X