CARABINIERI

Sequestra, picchia e abusa della compagna: un arresto a Messina

I carabinieri hanno arrestato a Messina un giovane di 23 anni per avere sequestrato, maltrattato e abusato sessualmente della compagna. La vittima è una giovane messinese che pensava di aver iniziato una felice relazione sentimentale col ragazzo, con il quale, lo scorso anno, aveva anche deciso di andare a convivere.

Il giovane, geloso e violento, impediva alla donna di uscire di casa da sola e di frequentare amici e familiari. In seguito ha insultato, picchiato anche con un bastone, denigrato, e minacciato la vittima di morte.

L’ha poi sequestrata in casa e costretta ad avere rapporti sessuali contro la propria volontà nonostante fosse, peraltro, in uno stato di gravidanza a rischio di aborto. La donna ha denunciato tutto ai carabinieri che hanno arrestato il giovane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X