IMMIGRAZIONE

Tenta di rientrare in Italia dopo essere stato espulso, sudanese arrestato a Messina

arresto sudanese messina, Messina, Cronaca
Foto d'archivio

Gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato un cittadino sudanese, Suliman Yossif Mohammad, che ha tentato di ritornare in Italia nonostante destinatario di un decreto di espulsione. Lo straniero è giunto lunedì al porto di Messina a bordo della nave Sea Watch 3, insieme ad altre 461 persone.

Dagli accertamenti effettuati dai poliziotti impegnati nelle operazioni di sbarco è emerso che era destinatario di un decreto di espulsione, con accompagnamento alla frontiera, emesso dal Prefetto d’Imperia e notificato dal Questore del luogo.

Era stato imbarcato, per tale ragione, su un aereo destinato a Khartoum con ordine di non fare rientro in Italia se non trascorsi 5 anni. Contravvenendo alle prescrizioni impostegli Suliman Yossif Mohammad, maggiorenne, come accertato da esame radiografico del polso, ha tentato nuovamente di fare ingresso nel territorio italiano. La Squadra Mobile della Questura di Messina, pertanto, ha proceduto al suo arresto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X