SAN FRATELLO

Medico di Acquedolci morto in un incendio in auto, aperta un'inchiesta

di

Disposta l’autopsia sul corpo del medico acquedolcese Filippo Naro, deceduto per l'incendio sviluppatosi sulla sua automobile. La salma del settantacinquenne si trova nella camera mortuaria dell’ospedale di Barcellona Pozzo Gotto, in attesa del compimento dell’esame autoptico, disposto dal pm del Tribunale di Patti. La tragedia è avvenuta sabato pomeriggio, intorno alle 15, lungo la Strada Statale 289, Cesarò-San Fratello. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Santo Stefano di Camastra e della Stazione di San Fratello, dopo avere pranzato in un agriturismo a Cesarò, nel bosco della Miraglia, Filippo Naro, insieme al figlio, medico odontoiatra di 41 anni, stava tornando verso casa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X