POLIZIA

Messina, salgono a trenta gli intossicati per il tonno rosso

di

Sarebbero una trentina gli intossicati per aver consumato tonno rosso che avevano acquistato in una pescheria della zona sud di Messina e in una tavola calda del centro cittadino. Stanno tutti bene e quasi tutti sono stati dimessi. Domenica scorsa si erano presentati nei vari ospedali della città dello Stretto con i sintomi di allergia alimentare. All’ospedale Piemonte sono 19 le persone che si sono presentate chiedendo di essere soccorse. Tutte sono già tornate a casa. Gli altri si sono rivolti all’ospedale Papardo ed al Policlinico universitario. Una persona è stata ricoverata perché colto da infarto. Tutti gli altri invece, dopo la visita, sono stati dimessi e potranno continuare da casa la terapia Per qualche tempo, molto probabilmente, non mangeranno tonno rosso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X