DOMANI I FUNERALI

Bimbi morti nel rogo a Messina, da Berlusconi a Lagalla: "Una scuola a Francesco e Raniero"

di
bimbi morti messina, incendio messina, Francesco Messina, Raniero Messina, Messina, Cronaca
Francesco Filippo e Raniero Messina

Il gesto eroico di Francesco Filippo che ha perso la vita per salvare il fratellino più piccolo, Raniero, dal terribile incendio scoppiato nella sua abitazione a Messina, sta commuovendo l'Italia. Silvio Berlusconi ha scritto a Il Giornale sottolineando che si tratta di un gesto «simbolo di quest’Italia, e non dev'essere dimenticato: mi auguro che la scuola media da lui frequentata sia dedicata al suo nome, e che la sua storia venga raccontata in tutte le scuole d’Italia».

La parlamentare altoatesina di Forza Italia, Michaela Biancofiore, propone che «in tutti i capoluoghi italiani, a partire dalla mia regione il Trentino Alto Adige, si intitoli una strada alla memoria dell’eroismo del piccolo Francesco».

  Anche l'assessore regionale all'Istruzione, Roberto Lagalla, nell'esprimere “la più sentita vicinanza ai genitori di Francesco Filippo e di Raniero, che vivono in queste ore un dolore così immenso", ha sottolineato che si tratta di "un atto eroico e di grande coraggio, compiuto a soli 13 anni, a testimonianza di grande amore familiare. Affinché questo esempio possa divenire memoria per tanti giovani adolescenti, sosterremo con convinzione l’iniziativa per avviare, da subito, l’iter che possa condurre a dedicare l’Istituto scolastico Boer – Verona Trento di Messina al ricordo di così giovani vittime”.

Incendio a Messina, le immagini dello stabile andato a fuoco e dei soccorsi

Intanto, il Comune di Messina, rispettando la volontà della famiglia, ha autorizzato la sistemazione di un maxischermo a Piazza Duomo durante i funerali. La funzione sarà celebrata domani nella cappella del collegio di Sant'Ignazio alle 10. Lo ha reso noto il sindaco Renato Accorinti per "venire incontro alle molte richieste di partecipazione pervenute dai cittadini che vorrebbero assistere ai funerali, in virtù della capienza ridotta della chiesa e della necessità di garantire condizioni di assoluta sicurezza nell'area del collegio". "Siamo vicini alla famiglia come lo è tutta la città in questo momento di grande dolore - spiega Accorinti - abbiamo proclamato per domani il lutto cittadino e le bandiere di Palazzo Zanca sono a mezz'asta sin dallo scorso venerdì".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X