ARCHEOLOGIA

Tusa, nuova campagna di scavi nell'antica città di Halaesa

Nelle campagne di Tusa è cominciata una nuova campagna di scavi nell’area della città greco-romana di Halaesa (V secolo avanti Cristo). Sarà condotta fino al 20 luglio da una missione italo-inglese delle università di Messina e di Oxford. Con il coordinamento di Alessio Toscano Raffa, ricercatore del Cnr di Catania, lavoreranno più di quaranta tra dottorandi, archeologi specializzati e studenti dei due atenei, oltre che studenti di università italiane e straniere.

La campagna di scavi si concentrerà nell’area del santuario di Apollo lungo l’estrema propaggine nord del sito. I resti del tempio sono stati individuati negli anni Cinquanta dall’archeologo Gianfilippo Carrettoni. L’anno scorso il lavoro della missione italo-inglese ha consentito di rilevare gran parte del podio realizzato in blocchetti e di mettere in luce la fronte orientale della struttura templare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X