TRIBUNALE

Operazione antimafia "Beta", in 26 rinviati a giudizio a Messina

di

Si è conclusa con 26 rinvii a giudizio l’udienza preliminare dell’operazione antimafia "Beta", l’inchiesta su una cellula criminale, collegata al clan Santapaola Ercolano di Catania, che, secondo l’accusa, si stava radicando a Messina. Sono stati rinviati a giudizio: Antonio Amato, Giuseppe Amenta, Stefano Barbera, Salvatore Boninelli, il costruttore Carlo Borella, Bruno Colautti, l’ingegnere Raffaele Cucinotta funzionario comunale, Antonino Di Blasi, Salvatore Galvagno, Silvia Gentile, Carmelo Laudani, Guido Lavista, l’avvocato Andrea Lo Castro, Franco Lo Presti, Paolo Lo Presti, Fabio Lo Turco, Gaetano Lombardo, Giovanni Marano, Benedetto Panarello, Salvatore Piccolo, Alfonso Resciniti, Francesco Romeo, Pietro Santapaola, Vincenzo Santapaola, Vincenzo Santapaola e Filippo Spadaro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X