LITORALE

Bimbo travolto dalle onde a Sant'Agata di Militello, salvato da un bagnino

di
bimbo salvato sant'agata di militello, Messina, Cronaca
Giuseppe Faranda, secondo a sinistra, e i colleghi del Tapi’ca Beach (Foto di Francesca Alascia)

Disavventura a lieto fine per un bambino di otto anni, salvato da un bagnino nel mare di Sant’Agata Militello, che l’anno scorso ne aveva soccorsi altri tre, a Capo d’Orlando. La vicenda è accaduta, ieri mattina, al Lido «Tapi’ca Beach», il piccolo nonostante le acque fossero agitate e sventolasse la bandiera rossa, si è tuffato in acqua, ma dopo poco tempo, è stato risucchiato da un’onda, che lo trascinava pericolosamente al largo. Giuseppe Faranda, 20 studente, in servizio come bagnino nella struttura balneare, intuita subito la situazione di pericolo e, vedendo il piccolo in serie difficoltà, si è immediatamente gettato in mare e, raggiunto il piccolo, già sott’acqua, l’ha trascinato a riva. Il bambino non ha riportato alcuna conseguenza ed è tornato subito a giocare.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X