CARABINIERI

Minacce ed estorsioni al padre e al fratello, un arresto a Falcone

di

Chiedeva soldi in continuazione al padre e al fratello. Se glieli davano bene, in caso contrario scattavano le rappresaglie. Ad inizio non sembrava una cosa grave, poi, quando le richieste si sono fatte sempre più frequenti e le minacce sempre più pesanti la situazione è cambiata. A pensare concretamente di voltare pagina le vittime ci hanno seriamente pensato quando Francesco Sidoti, 36 anni, di Oliveri, ha messo a soqquadro l’abitazione del genitore e quella del fratello, entrando come un ladro forzando l’ingresso. E dire che il trentaseienne aveva già speso oltre cinquemila euro.

L'indagine è stata avviata nel giugno scorso dai carabinieri, che ora lo hanno arrestato, nell’ambito di un contesto costellato da più episodi di violenza fisica e psicologica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X