LAVORO

Caporalato, un numero verde per denunciare: l'iniziativa Cisl a Barcellona Pozzo di Gotto

caporalato, cisl, Messina, Cronaca
caporalato

Un numero verde contro il capolarato e lo sfruttamento lavorativo. È l'iniziativa della campagna #SOSCapolarato lanciata da Fai Cisl nazionale, in collaborazione con Fai Cisl Messina e Cisl Messina e che verrà presentata domani a Barcellona Pozzo di Gotto, alle 9.30 nell’Auditorium Parco Maggiore La Rosa.

Un servizio, quello del numero verde 800199100, che vuole sensibilizzare e incentivare le vittime del caporalato a denunciare.  Il numero è gratuito e la denuncia può essere presentata anche in forma anonima. Il servizio è attivo dal lunedì al giovedì,dalle 10 alle 17 e il venerdì dalle 10 alle 13. .

La campagna è sostenuta anche da Anolf, l’associazione della Cisl che tutela ed assiste gli immigrati, che metterà a disposizione dei lavoratori stranieri mediatori culturali in caso di difficoltà linguistiche.

A Barcellona Pozzo di Gotto, in particolare,sarà installato anche un gazebo informativo presso il quale sarà presente anche il segretario generale nazionale della Fai Cisl, Onofrio Rota, il commissario regionale Fai Cisl Sicilia, Pierluigi Manca, il segretario generale della Cisl Sicilia, Mimmo Milazzo, e il segretario generale della Cisl Messina, Tonino Genovese.

A seguire, alle 10.30, si terrà una Tavola Rotonda, moderata dal segretario generale della Cisl Messina, Tonino Genovese, con rappresentanti di Enti ed Istituzioni.

A. S. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X