HALAESA

Scavi archeologici a Tusa, il teatro ritrovato diventa meta turistica

di
scavi archeologici tusa, Messina, Cultura
L'assessore Tusa in visita nella zona degli scavi

«A Tusa sarà implementato il turismo di qualità, valorizzando al massimo il sito archeologico, già meta prediletta di un numero di turisti in continua crescita». Lo affermano all’unisono il sindaco Luigi Miceli ed il vicesindaco Angelo Tudisca, con delega ai Beni Culturali, a seguito della scoperta del tempio di epoca romana, nel sito archeologico di Halaesa. «A tale scopo nel centro storico - dichiara l’assessore Tusa, fautore delle convenzioni con le università coinvolte nelle ricerche- è stata finanziata la realizzazione di un parcheggio, per un importo complessivo di un milione di euro. L’amministrazione comunale, punta alla stipula di un ulteriore progetto per una nuova campagna di scavi, che possa portare alla luce gli antichi reperti rinvenuti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X