CARABINIERI

Maltratta la madre per avere dei soldi, un arresto ad Acquedolci

di

Maltrattamenti alla madre finalizzati ad estorcerle denaro. Arrestato un trentaquattrenne di Acquedolci. I carabinieri di Acquedolci, della Compagnia di Santo Stefano di Camastra, hanno arrestato G.O., disoccupato, difeso dall’avvocato di fiducia Benedetto Ricciardi, con l’accusa di maltrattamenti ed estorsione perpetrati ai danni della madre. Reiterate vessazioni sarebbero state poste in essere dal trentaquattrenne, per ottenere dalla donna, un’insegnante vedova in pensione, la corresponsione di somme di denaro.

Il provvedimento a carico dell’uomo, che coabita con la donna, è stato disposto dal Gip del Tribunale di Patti, Eugenio Aliquò, a conclusione di una scrupolosa attività investigativa condotta dai militari della locale stazione, al comando del maresciallo Salvatore Porracciolo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X