PALLACANESTRO

Prende il via il progetto dell'Alma Basket Patti

di

Un progetto per promuovere i valori dello sport ma anche il territorio. Questa la sfida dell'Alma Basket Patti, che riparte con nuovi stimoli e volti nuovi: al gruppo composto da Franco Buzzanca, Mara Buzzanca e Mariana Kramer si sono adesso aggiunti Filippo Tripoli, Saro De Luca e Giuseppe Biondo.

"Lo sport, con i valori che rappresenta e le emozioni che è in grado di suscitare - ha detto il presidente Attilio Scarcella - può rivelarsi una delle forme di promozione più efficaci per un territorio, grazie alle sue capacità di esaltare le tipicità locali e favorire lo sviluppo turistico. Nello specifico la pallacanestro può costituire il volano intorno al quale far crescere i giovani del nostro paese ed essere con la prima squadra il faro per la nostra città. Ci sono già importanti realtà imprenditoriali che stanno credendo in questo progetto ed il nostro auspicio è quello che altre possano presto entrare per formare un team sempre più grande e di maggior prestigio".

Un aspetto importante del progetto Alma Basket Patti è quello legato al settore giovanile: "Per noi - ha aggiunto il presidente Scarcella - fondamentale sarà il lavoro che lo staff tecnico svolgerà per valorizzare i nostri giovani, togliendoli dai social ed inserendoli nel mondo dello sport. Questo è per noi importante innanzitutto perché facendo crescere le ragazze del nostro territorio si potranno valorizzare le eccellenze presenti come già è avvenuto nel recente passato grazie al lavoro svolto con grande professionali dal nostro coach Mara Buzzanca e poi perché si potrà dare a questi giovani la voglia di credere in un futuro migliore e di avere una alternativa all’apatia che regna sovrana. Inoltre solo puntando sul settore giovanile si possono gettare le basi per creare futuri professionisti, manager, imprenditori e dirigenti. Lo sport come insegnamento di vita, di regole e di impegno".

"Vogliamo riportare la gente al palazzetto e ripercorrere le gesta che sono state dell'Olimpia Patti negli anni novanta con il raggiungimento della Serie A2 - conclude Scarcella - Crediamo nel nostro paese e nei suoi valori: passione, territorio ed identità. Passione perché la squadra della città va sostenuta ed amata; Territorio, perché si è creato il coinvolgimento di numerose aziende dell'hinterland; Identità perché i giovani, ma non solo, devono sentirsi fieri di appartenere a questa realtà. Il progetto Alma Basket appartiene a tutto il territorio, e la squadra è della città, delle famiglie, dei ragazzi e delle istituzioni".

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X