TRIBUNALE

Operazione "Far west", chiesto il giudizio per 14 indagati a Messina

di

Si avvia verso l’udienza preliminare l‘operazione «Far west», l’indagine dei carabinieri che ad aprile sfociò in sei arresti per, a vario titolo, estorsione, spaccio di droga, minacce ed altro. L’indagine svelò anche i responsabili dei colpi di pistola esplosi contro una bottiglieria di Gazzi a novembre 2014. Sono 14 gli indagati, uno in meno rispetto alla chiusura indagini, per i quali il sostituto procuratore della Dda Liliana Todaro ed il sostituto Antonio Carchietti hanno chiesto il rinvio a giudizio.

Già fissata per il 15 ottobre l’udienza preliminare davanti al gup Eugenio Fiorentino. Detenzione e cessione di droga, estorsione, minacce, porto illegale di arma i reati contestati a vario titolo.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X