CARABINIERI

Picchiava la compagna con un batticarne e poi la violentava, arrestato 52enne a Messina

di

Picchiata con un batticarne, minacciata di morte e costretta ad avere un rapporto sessuale contro la propria volontà a Messina. I carabinieri hanno arrestato un uomo di 52 anni, accusato di violenza sessuale, maltrattamenti e lesioni personali aggravate nei confronti della sua compagna.

Dopo anni di soprusi e violenze la vittima, donna straniera, ha denunciato il compagno, padre dei suoi figli. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti l'uomo negli anni ha cominciato a trattare la donna come una sua proprietà, aggredendola fisicamente durante diversi litigi.

Nonostante l'escalation di violenza dell'uomo, la donna per paura non ha denunciato il compagno. La donna è stata anche picchiata in strada alla presenza di altre persone. La vittima sarebbe stata anche costretta a vivere anche in una condizione di ristrettezza economica.

Il gip ha emesso nei confronti del 62enne un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'uomo è stato portato nel carcere Gazzi di Messina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X