SINDACATI

Messina, allarme per il bilancio dell'ex provincia e per la manutenzione delle strade

di

Senza il rimpinguamento dei contributi ordinari le ex Province non potranno approvare i bilanci preventivi precludendosi la possibilità di ricevere alcun contributo per interventi di manutenzione sulle strade. Così il sindacato Csa secondo il quale, da mesi a Messina, sono bloccati alla banca d' Italia circa due milioni di euro che dovrebbero servire ad effettuare la manutenzione delle opere pubbliche.

In pratica gli enti in gestione provvisoria o in odore di dissesto non possono utilizzare alcuna somma in arrivo per interventi straordinari. " Apprendiamo con soddisfazione anche dalle pagine del vostro sito - spiega il sindacalista del Cda Santino Paladino - che il presidente della Regione Musumeci stanziera' entro la fine di novembre 400 milioni per le strade siciliane. Bene, di quei soldi, la città metropolitana di Messina, restando così le cose, senza bilancio, non potrà utilizzare un solo centesimo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X