IL BILANCIO

Maltempo nel Messinese, frane e allagamenti: strade e scuole chiuse

di

Il maltempo ha messo in ginocchio quasi tutti i comuni del Messinese. A causa delle forti piogge si sono verificate frane e smottamenti che hanno paralizzato la circolazione. I danni maggiori lungo la provinciale 19  "Savochese", a Savoca e Casalvecchio Siculo; sulla strada provinciale per Misserio vi sono stati alcuni smottamenti con caduta di massi.

Il sindaco di Santa Teresa Riva, Danilo Lo Giudice, ha aggiornato i suoi concittadini sulla situazione della strade su Facebook: "Con il geometra Pinto si sta intervenendo con un mezzo meccanico per ripulire e liberare la strada immediatamente. Le condizioni di allerta permangono in quanto la fase critica non è ancora terminata benché fortunatamente le piogge in questo momento si sono attenuate".

Nessun problema vicino al torrente Agrò. Sin dal pomeriggio di ieri gli operai dell'Anas, insieme alla polizia municipale di Sant'Alessio Siculo e Santa Teresa Riva, hanno tenuto sotto controllo la strada parallela, passerella tra i due paesi. Il livello dell'acqua non ha superato il livello di guardia. Sotto controllo anche il torrente Fiumedinisi tra Nizza e Alì Terme.

Disagi si sono registrati anche a Furci Siculo, per problemi a un cavo elettrico Enel sulla strada statale 114 all'altezza di piazza Sacro Cuore. Sul posto è intervenuto il gruppo comunale di protezione civile, che ha avvisato l'Enel giunta qualche ora dopo per verificare il guasto. L'Anas ha comunicato questa mattina che la strada statale 114 "Orientale Sicula" è provvisoriamente chiusa al all'altezza di Furci Siculo, al km 30,800, per consentire le operazioni di messa in sicurezza di un cavo elettrico per l'illuminazione pubblica. Il traffico è al momento deviato attraverso la strada conduce al lungomare di Furci Siculo. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.

Sul lungomare di Furci Siculo due alberi sono stati spezzati dalle raffiche di vento. Difficoltà anche nelle strade che collegano i centri collinari per la caduta di massi e frane, in particolare tra Taormina e Castelmola, dove è saltata anche la corrente elettrica in diverse zone.

Danni e disagi sulla strada provinciale 16 che da Santa Teresa di Riva conduce a Savoca e Casalvecchio Siculo. A poche decine di metri dall’ingresso a Savoca si sono staccati circa tre metri cubi di terra riversandosi sulla sede stradale, ostruendola in direzione monte-mare. Disagi si sono registrati anche lungo la Provinciale 19 Sant'Alessio-Limina-Roccafiorita e la Sp 23 per Misserio.

I primi cittadini di diversi comuni del Messinese fin da ieri hanno deciso che le scuole restassero chiuse oggi. In particolare a Santa Teresa di Riva, Antillo, Scaletta Zanclea, Pagliara, Mandanici, Mongiuffi Melia, Gallodoro, Fiumedinisi, Letojanni, Ali' Terme, Nizza di Sicilia, Savoca, Roccalumera e Furci Siculo. Stesso provvedimento, sempre domani, nella zona tirrenica, dove i sindaci di Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto hanno firmato ordinanze per la chiusura di tutte le scuole pubbliche, private e parificate di ogni ordine e grado.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X