UNIVERSITÀ

Messina: la storia di Seiku, il 18enne ghanese che sogna di laurearsi e di diventare italiano

di
la storia di seiku, università messina, Messina, Società
Seiku e Vittorio Barbera

Sogna di laurearsi e di potere aiutare le persone più povere "indipendentemente dal colore della loro pelle". La storia di Seiku, 18 anni ghanese, ha commosso molti dei presenti al seminario organizzato dall'Università nell'ambito di un' iniziativa itinerante sull'integrazione che ha toccato diverse città siciliane.

Seiku è stato adottato e non solo professionalmente da una nota azienda messinese che si occupa di torrefazione di Caffè. A muovere le coscienze è stato un video della Caritas diocesana mossa dal noto appello sull' accoglienza di papa Francesco.

Seiku arrivato qualche anno fa da minore non accompagnato adesso vuole diventare cittadino italiano. "Voglio aiutare i più poveri bianchi o neri che siano".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X