Milazzo, recuperano i resti di un Capodoglio ucciso da una rete: al via raccolta fondi per esporlo

di

Recupera assieme ad un amico, che poi muore in un incidente stradale, i resti di un Capodoglio nel mare delle Eolie ucciso da una rete dei pescatori e decide di avviare una raccolta di fondi su internet per esporre il Capodoglio al castello di Milazzo.

È quanto ha fatto il biologo Carmelo Isgrò che ha pulito i resti del Capodoglio pezzo per pezzo e li ha portati nella città mamertina. Il Capodoglio, la rete e la plastica trovata nel suo stomaco saranno esposti in una sala del castello di Milazzo concessa per cinque anni dal Comune.

Il Capodoglio è stato chiamato Siso in ricordo di Francesco Vede, l'amico scomparso che veniva chiamato così dai parenti e dagli amici. Già raccolti 4000 euro. Mancano all' appelli altri 6000 euro

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X