INFRASTRUTTURE

Milazzo, "no" alla bretella tra porto e autostrada
 

di

Da anni si parla di un possibile collegamento viario fra autostrada, asse viario e porto, per un possibile rilancio del bacino portuale con il ritorno del collegamento Sud Nord con le autostrade del mare.

L’Autorità portuale di Messina-Milazzo che ha sempre creduto in questo importante servizio, allora come oggi ha proposto di progettare questa arteria di collegamento porto-asse viario, partecipando anche alle spese per la sua realizzazione, inserendo addirittura la spesa nel proprio piano triennale.

La strada Ciantro-Porto, però, ribadiscono al comune non si farà. Nell’ultimo incontro di comitato portuale svoltosi a Messina, infatti, l’amministrazione mamertina, rappresentata dall’assessore all’Ambiente Damiano Maisano, ha chiesto ufficialmente che «L’infrastruttura fosse tolta dal Piano triennale delle opere pubbliche portuali in quanto non compatibile con gli strumenti urbanistici del comune, non inserita nel piano triennale delle opere pubbliche di Milazzo ed inoltre perché non risulta alcun impegno di spesa sugli strumenti finanziari a copertura della asserita quota di cofinanziamento a carico dell’ente locale».

Una richiesta che però non è stata accolta e alla fine gli stessi componenti del Comitato portuale, hanno approvato all’unanimità il Pot, mantenendo la strada. L’unico voto contrario è stato quello del comune di Milazzo.

L’articolo completo nell’edizione Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X