CONFESERCENTI

"Furti e rapine, tre in 8 giorni", cresce l'allarme criminalità a Messina

di

Tre rapine a mano armata a distanza di qualche giorno, decine di furti a settimana alcuni dei quali neppure denunciati.

Cresce l'allarme criminalità in città, generando il panico tra i titolari di attività commerciali che si sentono costantamente in pericolo.

Il presidente Alberto Palella della Confesercenti - una tra le maggiori organizzazioni di categoria cittadin - ,alla luce degli ultimi episodi ravvicinati ieri ha chiesto ufficialmente un incontro al questore di Messina, Mario Finocchiaro, mettendolo a conoscenza degli effetti negativi che il fenomeno sta arrecando al commercio cittadino già fortemente penalizzato.

L’articolo completo nell’edizione Sicilia Orientale del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X