NEL "SALVA MESSINA"

Messina, il consiglio comunale approva emendamento per salvare i posti dei 30 autisti Atm

di

La maggioranza del Consiglio comunale non abbandona i 30 ex interinali dell’azienda trasporti. Nel pacchetto Salva Messina gli esponenti politici hanno approvato emendamento e subemendamento che prevedono l’immissione in servizio dei trenta autisti senza passare per le chiamate dal Centro per l’Impiego come avrebbe voluto l’amministrazione De Luca.

Il vicesindaco Salvatore Mondello si è dovuto attenere alle decisioni dell’aula. Le assunzioni saranno a tempo determinato per sei mesi. Si profila un concorso pubblico con punteggi maggiori per chi ha maturato esperienza all’Atm, ecco perché potrebbero tornare a lavoro gli ex interinali.

A dire sì al provvedimento anche il movimento Cinquestelle e gli esponenti del Pd Felice Calabrò, Antonella Russo, Gaetano Gennaro che hanno voltato le spalle agli atti “lacrime e sangue” della giunta De Luca. Il Consiglio ha dunque ribaltato le decisioni dell’amministrazione.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X