POLIZIA

Spacciava la droga a pochi metri dall'area giochi bimbi nella villetta Royal di Messina: arrestato

di

Un cittadino marocchino aveva deciso che il luogo perfetto per spacciare droga sarebbe stato all'interno della villetta Royal, a pochi passi dall'area giochi bimbi.

Ma ieri pomeriggio la vendita al pusher è finita male perchè durante i controlli disposti dal Questore di Messina, i poliziotti hanno effettuato un sopralluogo presso la villetta Quasimodo, meglio nota come villetta Royal, e, a pochi metri di distanza dall’area giochi bimbi, hanno notato un gruppo di giovani extracomunitari che vedendo gli agenti sono andati via frettolosamente.

Tra questi c’era Fattah El Hadi, 18 anni, cittadino marocchino, che ha cercato maldestramente di liberarsi di alcuni involucri gettandoli in una pattumiera. La sostanza è stata recuperata e la polizia scientifica ha poi confermato che si trattava di sostanza stupefacente suddivisa in 9 dosi di erba del peso di 12,42 grammi ed un unico pezzo di hashish allo stato solido del peso di 0,64 grammi.

Il diciottenne è stato pertanto arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X