MESSINA

Furbetti del cartellino a Ficarra, chiesti 18 rinvii a giudizio

di

Assenteismo al Comune di Ficarra, chiesti18 rinvii a giudizio. Dovranno comparire il prossimo 11 aprile davanti al Gup del Tribunale di Patti, Eugenio Aliquò, pm Giorgia Orlando, i 18 impiegati comunali indagati per assenteismo e, sospesi dall’esercizio pubblico, da un minimo di un mese ad un massimo di undici mesi, lo scorso aprile.

L’accusa formulata a carico di ventitré persone è di truffa aggravata e continuata ai danni del comune e di false attestazioni. Nel calderone degli indagati, infatti, anche tre dirigenti delle aree tecniche, amministrativa ed economico-finanziaria, per i quali si è configurato anche il reato di abuso d’ufficio, poiché avrebbero omesso ogni forma di controllo nei confronti del personale.

L'articolo completo nell'edizione di Messina del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X