CAPITANERIA

Abusivismo a Marina di Caronia, un sequestro in un'area demaniale

di

Abusi sul demanio marittimo. È stata sequestrata dalla Guardia Costiera a Marina di Caronia un’area di due mila metri, adibita ad alaggio di imbarcazioni.

Una nuova operazione a tutela del paesaggio e della salvaguardia dell’ambiente marino e costiero, è stata portata a termine dalla Capitaneria di Porto di Sant’Agata Militello al comando del Tenente di Vascello Michele Rossano.

Gli uomini della Guardia Costiera santagatese hanno proceduto a porre sotto sequestro, in esecuzione al provvedimento di sequestro preventivo emesso dal Gip del Tribunale di Patti, un’ampia area demaniale marittima di complessivi 2000 mq a «Marina di Caronia», detenuta ed utilizzata in assenza di qualsivoglia titolo autorizzativo per lo svolgimento di «attività di alaggio e varo imbarcazioni».

L’articolo completo nell’edizione della Sicilia orientale del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X