CINEMA

Barcellona, uno short movie in carcere per raccontare le speranze dei detenuti

di

Uno short movie all'interno del carcere di Barcellona per raccontare le emozioni e le speranze dei detenuti. Un film in cui gli stessi detenuti e gli agenti penitenziari diventano protagonisti.

È quanto ha realizzato il regista cinematografico Salvo Presti noto per aver firmato il film sulla storia e il processo di beatificazione del giudice Livatino.

"Dopo questo esilio" è il significativo titolo dato al lavoro che conclude un percorso didattico durato ottanta ore curato dal centro provinciale per l' Istruzione degli adulti diretto da Giovanna Messina.

Lo short movie è stato proiettato all' interno del carcere alla presenza del magistrato di sorveglianza Francesca Arrigo. Nel film vengono descritte le emozioni: l' alterita' dello sguardo, il rapporto con la realtà, le dinamiche legate al sogno e ai ricordi. Emerge la storia di Vito che racconta la sua speciale salvezza scoperta durante la reclusione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X