AI DOMICILIARI

Nascondeva la marijuana in casa, arrestato un imprenditore a Calatabiano

È stato posto agli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima, l'imprenditore trentaseienne fermato dai Carabinieri a Calatabiano, al confine con la provincia di Messina. L'uomo è accusato di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di banconote false.

Durante la perquisizione nella sua abitazione, gli agenti hanno rinvenuto un chilogrammo di marijuana e tre banconate da 50 euro presumibilmente contraffatte.

Per l'uomo sono scattate le manette, con il beneficio dei domiciliari in attesa dell'udienza.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X