GUARDIA DI FINANZA

Messina, saldi invernali anticipati: rischio sanzioni fino a 4 mila euro

di

Saldi in anticipo rispetto al 2 gennaio a Messina. La guardia di finanza, nei giorni scorsi, ha dato il via ad una serie di controlli nei negozi della città per verificare la regolarità degli sconti effettuati e delle vendite di fine stagione.

Sono state individuate numerose irregolarità di carattere amministrativo. Alcune attività commerciali hanno anticipato i saldi rispetto al periodo consentito, a danno della concorrenza.

Altre, invece, non hanno esposto correttamente i prezzi, al fine di trarre in inganno la clientela.

I commercianti che hanno anticipato i saldi rispetto alla data del 2 gennaio, violando le norme a tutela della leale concorrenza fra le imprese, rischiano ora pesanti sanzioni, da 1.300 euro a 4.000 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X