stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio A Sant'Agata in bilancio spuntano debiti per un milione

A Sant'Agata in bilancio spuntano debiti per un milione

SANT'AGATA. Approvati, nella seduta di ieri del consiglio comunale, debiti fuori bilancio per quasi un milione di euro. I debiti derivano quasi tutti da sentenze esecutive per sinistri stradali o per indennità di espropriazioni per pubblica utilità, mentre alcuni scaturivano da parcelle per vecchi incarichi legali conferiti dalle passate amministrazioni. La copertura finanziaria a carico del bilancio comunale è stata effettuata sui prossimi tre esercizi finanziari e peserà non poco sulla gestione corrente. Undici i consiglieri presenti in aula ieri, cinque per parte, oltre al presidente del consiglio comunale Antonio Scurria, il cui voto, in aggiunta a quelli dei consiglieri a sostegno del sindaco Sottile, è stato determinante per l'approvazione delle delibere. Astenuti gli altri presenti dei gruppi consiliari di opposizione.
Il consiglio ha anche approvato l'integrazione del programma triennale delle opere pubbliche, integrando lo stesso mediante l'inserimento dei lavori di rifacimento di tratti di acquedotto e fognatura nel centro e nelle contrade, finanziato nel 2012, per un totale di 800 mila euro da parte dell'Agenzia Regionale dei Rifiuti e delle acque. Per quanto riguarda, invece, le mozioni all'ordine del giorno, tutte rinviate al prossimo consiglio comunale. Si tratta, in particolare, della mozione del consigliere Antonio Armeli Moccia per conferire delle onorificenze ai piloti dei Canadair della Protezione Civile. Una serie di mozioni dei consiglieri comunali Marco Donato Lemma e Calogera Caruso, rispettivamente, per la pulitura el verde e scerbatura in prossimità della caserma dei vigili del fuoco in contrada Torrecandele, per il ripristino e il rifacimento di un muraglione del torrente Pidocchio, per l'intitolazione di una piazza con una targa toponomastica agli scienziati Eugenio Barsanti e Felice Matteucci, per l'impianto di pali per l'illuminazione pubblica di un asse viario tra le contrade Torrecandele e Papa fino a contrada Giancola e per l'assegnazione di un immobile comunale al comando dei vigili del fuoco distaccamento provinciale di Sant'Agata Militello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X