PAURA ALLA FESTA

Capo dOrlando, in fuga travolge un finanziere e una carrozzina

di
È successo intorno alle 20 di mercoledì, mentre la Guardia di Finanza stava controllando alcuni stand abusivi nella fiera per le vie del centro, in cui alcuni cittadini senegalesi vendevano merce contraffatta.

CAPO D'ORLANDO. Un grave episodio ha turbato lo svolgimento, per il resto impeccabile sotto il profilo dell’ordine pubblico, della festa patronale di Capo d’Orlando. È successo intorno alle 20 di mercoledì, mentre la Guardia di Finanza stava controllando alcuni stand abusivi nella fiera per le vie del centro, in cui alcuni cittadini senegalesi vendevano merce contraffatta. Mentre le fiamme gialle stavano procedendo al sequestro di materiale (scarpe, giubbini e occhiali) uno straniero ha raggiunto la propria auto provando ad allontanarsi. Però è stato notato da un militare che ha provato a bloccarlo aprendo lo sportello dell’auto.

Per tutta risposta l’ambulante ha messo in moto e ha tentato la fuga percorrendo in contro senso la via Umberto per poi proseguire, sempre contro mano, verso la stazione ferroviaria attraversando la Via Alessandro Volta. Il finanziere è rimasto incastrato allo sportello dell’autovettura ed è stato trascinato per un centinaio metri prima di finire a terra.

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI MESSINA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X