stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tromba d'aria in mare al largo di Lipari
MALTEMPO

Tromba d'aria in mare al largo di Lipari

Dopo forte temporale abbattutosi su arcipelago delle Eolie

LIPARI. Una tromba d'aria ha 'attraversato' il mare al largo di Monte Rosa di Lipari, l' isola più grande dell'arcipelago delle Eolie. Il fenomeno è avvenuto all'alba, dopo che si era placata la pioggia torrenziale che è si è abbattuta per quasi tutta la notte sull'arcipelago. Nelle scorse settimane un'altra tromba d'aria era stata notata nelle Eolie, nel tratto di mare compreso tra Vulcano e Lipari.

Crollano massi, bloccata statale 114 a Taormina. E ieri è stato chiuso il tratto della strada statale 114, Catania-Messina, tra l'hotel Capo Taormina e la stazione ferroviaria della Perla dello Ionio per la caduta di grossi massi che ostacolano la circolazione. La frana è avvenuta al chilometro 48,200 dell''Orientale Sicula'. Secondo i primi rilievi non ci sarebbero danni a cose o persone. Sul posto sono presenti le squadre Anas, le forze dell'ordine e i vigili del fuoco per le verifiche tecniche e per ripristinare la circolazione il prima possibile. Il traffico è stato deviato sulla viabilità locale, passando da Taormina Nord.

Allagamenti in due scuole di Siracusa. Il violento temporale che si è abbattuto ieri su Siracusa ha provocato l'allagamento di alcuni locali del Palazzo degli studi, il grande edificio che ospita due istituti superiori, lo scientifico "Orso Maria Corbino" e il tecnico "Alessandro Rizza". Nel primo istituto, corridoi allagati con conseguente inagibilità di alcune classi. Nel secondo l'acqua filtrata dal tetto ha reso necessario il ricorso alle bacinelle nei corridoi e in alcune classi e avendo impregnato il controsoffitto in cartongesso, il dirigente scolastico ha disposto al rimozione di alcuni pannelli. Entrambi i dirigenti hanno informato subito l'ex Provincia regionale, accusata da un lato di non effettuare manutenzione ordinaria (la pulizia delle caditoie) e dall'altro di non provvedere ancora la progetto per la manutenzione straordinaria del tetto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X