stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pochi uomini e mezzi, torna l’emergenza rifiuti a Messina
AMBIENTE

Pochi uomini e mezzi, torna l’emergenza rifiuti a Messina

di

MESSINA. Torna l'emergenza rifiuti. In alcuni punti della città, soprattutto a sud come in via Oreto, i cassonetti non contengono più l'immondizia. Da giorni - secondo quanto si vede - non transitano i mezzi della Messinambiente per la raccolta dei solidi urbani. Così la città, in diversi tratti, torna a essere sporca. Particolarmente colpita la zona sud con i rioni Gazzi, Contesse, Mangialupi e Pistunina.

Se ieri la discarica di Mazzarrà Sant'Andrea, come ogni prima domenica del mese, è rimasta chiusa per la manutenzione i cassonetti sono inspiegabilmente pieni da giorni in molte zone mentre altri sono vuoti e puliti. Da lunedì scorso - come annunciato dal commissario della Messinambiente Alessio Ciacci - è a lavoro la nuova squadra per la manutenzione dei cassonetti cittadini. Una squadra fortemente voluta dal liquidatore di Messinambiente Ciacci e dall’esperto-consulente Raphael Rossi, composta da tre operatori e un autista che si stanno dedicando a tempo pieno al miglioramento del parco cassonetti che in città versa in uno stato molto critico.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI MESSINA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X