stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca I giudici: il Comune di Milazzo restituisca le tasse non dovute
FISCO

I giudici: il Comune di Milazzo restituisca le tasse non dovute

di

MILAZZO. La commissione tributaria regionale di Palermo, presidente Mario Zumbo, relatore Caterina Criscenti, giudice Maurizio Attinelli, ha condannato il comune di Milazzo a rimborsare tre anni di tasse non dovute. Il commerciante milazzese F. A., difeso dal noto tributarista Saverio Gitto, nel giugno del 1997 aveva presentato al comune di Milazzo la richiesta di rimborso per la tassa rifiuti, relativamente agli anni 1992,1993 e 1994, da lui pagata nel 1996, rappresentando che dal 1991 non aveva più svolto alcuna attività commerciale.

Dopo i due giudizi negativi delle commissioni tributarie siciliane, La Cassazione, investita del problema, accoglie il primo motivo formulato dalla difesa del commerciante rilevando che "il termine di 90 giorni per la definizione dell'istanza di rimborso non è soggetto alla sospensione feriale dei termini e quindi il ricorso proposto avverso il silenzio rifiuto era ammissibile" rimandando tutto alla commissione tributaria regionale. Sia in primo che in secondo grado il ricorso avverso il silenzio era stato dichiarato inammissibile "in quanto proposto prima che fosse scaduto il termine di 90 giorni per la definizione dell'istanza, erroneamente conteggiato - come poi precisato in sede di legittimità - computando anche il periodo di sospensione feriale".

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X