stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Avvistato al largo di Lipari lo Yacht confiscato a Briatore
IL CASO

Avvistato al largo di Lipari lo Yacht confiscato a Briatore

Il giudice aveva autorizzato l'attività di charter ma solo nel Mediterraneo

LIPARI. Avvistato a un paio di miglia dalla costa di Lipari lo yacht «Force Blue» di Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci, confiscato 4 giorni fa. Proprio alle Eolie la coppia trascorse la luna di miele nel 2008, a bordo dell'imbarcazione al centro di una spinosa questione legale. Lo yacht, costruito dai cantieri «Royal Denship», è lungo 62 metri, ha un un motore di 3600 cavalli e arredi di lusso. Il giudice aveva autorizzato l'attività di charter ma solo nel Mediterraneo.

I giudici del tribunale penale di Genova hanno condannato nei giorni scorsi a un anno e undici mesi con la condizionale Flavio Briatore, accusato, insieme ad altre quattro persone, di reati fiscali legati al noleggio dello yacht Force Blue che fu sequestrato dalla guardia di finanza nel maggio 2010 al largo della Spezia mentre a bordo c'era la moglie Elisabetta Gregoraci, il figlioletto e una ventina di membri dell'equipaggio. I pm avevano chiesto 4 anni. I giudici hanno anche disposto la confisca dello yacht.

I giudici hanno condannato a 1 anno e undici mesi anche il comandante dello yacht, Ferdinando Tarquini. Condannati anche due degli altri tre imputati, amministratori della Autumn Sailing Limited, proprietaria del megayacht che si sono avvicendati nel tempo: Laurence Eckle Teyssedou è stata assolta perchè il fatto non costituisce reato, mentre Dominique Warluzel è stata condannato a un anno e undici mesi e Maria Pia De Fusco condannata al pagamento di una multa di 7 milioni di euro. In aula alla lettura delle sentenza era presente solo quest'ultima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X