stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Barcellona, mutuo di 3,6 milioni per i debiti fuori bilancio
COMUNE

Barcellona, mutuo di 3,6 milioni per i debiti fuori bilancio

di

BARCELLONA. Il consiglio comunale sta facendo una corsa contro il tempo per consentire all'ufficio Ragioneria di Palazzo Longano di poter accendere un mutuo da 3 milioni e 600 mila euro che andranno a saldare oltre la metà dei debiti fuori bilancio iscritti nel previsionale 2015.

La quarta commissione consiliare, insieme alla prima commissione, stanno lavorando quotidianamente per consentire al civico consesso di approvare gli oltre 20 debiti fuori bilancio per sentenze passate in giudicato, che pesa come una macigno sui conti pubblici del Comune, tra pignoramenti e richieste legittime di risarcimento da parte di chi ha avuto ragione nel corso di una serie di contenziosi iniziati anche da decenni ed arrivati adesso alla conclusione dell'iter giudiziario, soprattutto per oneri legati ad espropri.

Secondo i dati forniti dalla Ragioneria del Comune in totale la cifra dei debiti fuori bilancio è di 6 milioni e mezzo, di cui la metà circa 3 milioni e 600 mila euro sarà coperta attraverso un mutuo che se verrà acceso entro novembre, corredata dalle delibera di presa d'atto dei debiti maturati, potrà ottenere dallo Stato lo sgravio del pagamento degli interessi su questa somma, con un indubbio vantaggio per le casse comunali. Si tratta di un norma transitoria che i Comuni possono richiedere fino ad esaurimento delle risorse disponibili da parte dello Stato e per questo è scattata la corsa contro il tempo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X