stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, i lavoratori occupano la sala del consiglio al Vittorio Emanuele
TEATRO

Messina, i lavoratori occupano la sala del consiglio al Vittorio Emanuele

di

MESSINA. Torna il caos all' ente Teatro Vittorio Emanuele. I lavoratori della Fp Cgil e della Fp Cisl, dopo decine di appelli e richieste di incontro - a loro dire - rimaste inascoltate nel corso dell' assemblea convocata per discutere della questione teatro hanno deciso di occupare la sala in cui era in corso la riunione del Consiglio d' amministrazione.

Secondo quanto riferito: "La goccia che ha fatto traboccare il vaso A stata la mancata approvazione del bilancio, questione che ha gettato nello sconforto le maestranze in attesa del pagamento dello stipendio. A preoccupare, considerata la precaria situazione economico -finanziaria dell'ente è la futura stabilità finanziaria, da cui dipendono le sorti di un centinaio di persone.

La decisione di occupare A stata la conseguenza del rifiuto del presidente Maurizio Puglisi di ricevere i lavoratori. "Puglisi - scrivono la segretaria generale dellaFp Cgil Clara Crocé e di settore Rosa Raffa - ha reagito male, assumendo un atteggiamento scorretto nei confronti di persone che hanno diritto di conoscere il loro futuro".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X