stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ragazza morì dopo aver assunto droga a Messina, due rinvii a giudizio
GUP

Ragazza morì dopo aver assunto droga a Messina, due rinvii a giudizio

MESSINA. Il Gup di Messina ha rinviato a giudizio Piero Triscari e Giuseppe Restuccia coinvolti nella vicenda della morte di Ilaria Boemi, la sedicenne deceduta lo scorso 10 agosto a Messina. La studentessa fu stroncata da una dose di Mdma, una droga sintetica mentre si trovava sulla spiaggia del litorale del villaggio "Ringo". Sono accusati a vario titolo di omissione di soccorso, cessione di droga, abusi su minori.

Triscari, che si trovava con la ragazza e una coetanea di Ilaria, non avrebbe chiamato tempestivamente i soccorsi. E' accusato anche di abusi sessuali nei confronti di diverse minorenni. A Restuccia la Procura contesta di aver ceduto hashish e marijuana a minorenni. La giovane Gaia Auteri, accusata di aver dato la sostanza stupefacente ad Ilaria ha scelto invece il rito abbreviato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X