stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maresciallo di Patti aggredito, migliorano le condizioni
IN TRENINO

Maresciallo di Patti aggredito, migliorano le condizioni

di

PATTI. Migliorano le condizioni di salute del maresciallo pattese, Mario Aiello, aggredito da due stranieri, lo scorso sabato notte nel locale "Ciolda" sulla riva del lago di Caldonazzo, in località Valcanover. Infatti, il giovane, che si trova ancora ricoverato nel reparto di rianimazione dell' ospedale di Santa Chiara di Trento, in prognosi riservata, dopo 5 giorni di coma farmacologico, vissuti con il magone per i parenti e amici, finalmente a incominciato respirare da solo, ha aperto gli occhi e reagisce alle cure mediche.

Adesso, bisogna attendere ancora qualche giorno prima che i medici possano rimodulare la prognosi, che resta sempre prognosi riservata, ma soprattutto verifica se vi siano dei danni importanti a livello cerebrale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X