stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Eolie, è scontro su servizi e prezzi dei posti barca
LEGA NAVALE

Eolie, è scontro su servizi e prezzi dei posti barca

di
Messina, Cronaca
L'Italia è un paese insignificante (Isole Eolie, Sicilia)

MESSINA. «Difficoltà d' approdo, carenza di servizi e costi esorbitanti». Mimmo Nicotra, presidente della Lega Navale di Catania, dopo aver girato in barca le Eolie per 12 giorni ha inviato una relazione dettagliata ai sindaci eoliani ed anche al presidente della Regione Rosario Crocetta.

«Dopo questo tour nell'Arcipelago - ha esordito - abbiamo accertato approdi con costi esorbitanti e privi dei servizi anche più basilari». Il dossier elenca disservizi e disagi isola per isola. A Stromboli nessun approdo e nessun servizio a mare. A Panarea la gestione numerosi campi boe è affidata ad alcune associazioni, ma con costi elevatissimi.

Salina è l' unico porto turistico ma per un barca di 13 metri si arriva anche a 200 euro per notte a cui aggiungere i costi per acqua e luce. A Lipari:sono numerosi i pontili galleggianti con costi altissimi (da 150 euro a notte) e in nessuno è presente il servizio toilette e doccia. Unica eccezione è rappresentata dal pontile «Porto Salvo».

A Vulcano:ci sono due concessioni ma con costi esorbitanti si parte da 150 euro a notte. «In alcuni casi - puntualizza il presidente Nicotra - nei pontili eoliani la spazzatura non viene ritirata invitando i diportisti a portarla con loro e buttarla nei cassonetti. Le isole dovrebbero crescere ed invece questo atteggiamento uccide il turismo non permettendo alle attività commerciali di evolversi, oltre tutto si danneggia l' area marina protetta perché molti scelgono di non pagare quote esorbitanti o di non accettare senza alcun servizio e preferiscono buttare l' ancora rovinando quanto di buono si cerca di tutelare».

«Non possiamo permettere - ha concluso il presidente Mimmo Nicotra - che le difficoltà create da pochi siano da intralcio per la comunità, l' economia e l' ecosistema locale, per cui abbiamo offerto pure una consulenza gratuita ai sindaci per fronteggiare e risolvere problematiche come: difficoltà d' approdo, carenza di servizi, approdi irregolari e costi esorbitanti del tutto ingiustificati. Come sempre la Lega navale, anche attraverso le sue sezioni locali, è attiva per la tutela dei diporti sti e per la loro assistenza nelle acque nazionali».

La replica del sindaco di Santa marina Salina Massimo Lo Schiavo: «Sul porto turistico non è una novità. Per la programmazione del Comune abbiamo già ottenuto una concessione demaniale di 40 mila mq che sarà operativa dal prossimo anno al fine di migliorare l' offerta ai diportisti. Inoltre abbiamo già mandato a Palermo all' Arta il nuovo bando per la concessione demaniale del porto turistico, ma una nuova turnazione dei funzionari non ci ha ancora permesso di completare l' iter per la gara pubblica». «

Le tariffe applicate dice il sindaco di Lipari Marco Giorgianni - rispondono al libero mercato e vengono comunicate alle autorità competenti. A Lipari ci sono pontili dotati di servizi igienici o docce. Certamente esiste un problema di rioganizzazione in aree dove non sono state autorizzate concessioni, anche di campi boe, come a Stromboli e nelle altre isole minori.

Per questo nel nuovo piano spiagge sono state potenziate le previsioni di campi boe che comunque sono concessioni rilasciate dalla Regione. Mi preoccupa invece la questione sollevate circa la mancata disponibilità di qualche operatore nell' occuparsi di rifiuti per la quale questione l' amministrazione ha svolto un' opera di sensibilizzazione anche con recenti incontri con la categoria e nei casi verificati ha elevato le ne cessarie sanzioni».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X