stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Patti, sindaci sul piede di guerra contro i tagli dell'ospedale
IL CASO

Patti, sindaci sul piede di guerra contro i tagli dell'ospedale

di

PATTI. "Contatterò al più presto i sindaci del Distretto D30, Brolo, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Oliveri, Piraino, San Piero Patti, Sant' Angelo di Brolo, Ficarra, Ucria, Sinagra, Floresta e Raccuia, per fissare un incontro con il direttore generale dell' Asp di Messina Gaetano Sirna e se possibile anche con l' assessore regionale alla Sanità, Baldo Gucciardi per vedere quali saranno le sorti del presidio ospedaliero Barone Romeo".

E' questa la risposta fornita dal primo cittadino di Patti, Mauro Aquino, alla mozione avanzata dal consigliere di maggioranza Placido Salvo e condivisa da tutto il civico consesso, ed avente come problematica il riordino rete ospedaliera e il paventato ridimensionamento dell' ospedale. Nell' interrogazione dopo aver evidenziato come la struttura sanitaria è dotata di importanti reparti, compresi anestesia e rianimazione, per cui rappresenta un polo sanitario indispensabile per tutto il comprensorio nebroideo, si mettono in risalto, i timori, a seguito delle varie rimodulazioni ospedalieri susseguitesi nel tempo, che ne impediscono di fatto l' espletamento di concorsi e assunzioni negli ospedali, innescando disagi ed inevitabili disservizi in tutti i reparti della rete ospedaliera.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI MESSINA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X