stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Armi e munizioni trovate in un sacchetto a Messina
POLIZIA

Armi e munizioni trovate in un sacchetto a Messina

MESSINA. Un piccolo arsenale è stato trovato dalla polizia in una busta in plastica nascosta sotto un pilone della bretella stradale che collega il villaggio SS. Annunziata con il villaggio San Michele, a Messina. Si tratta di una pistola giocattolo priva di tappo rosso senza caricatore mod. beretta cal. 8 mm.; un revolver tipo levaux cal. 320 mm.; uno scaldacollo con dei fori all'altezza degli occhi; 10
cartucce da caccia marca rotweil calibro 12; 59 cartucce per carabina da guerra; 20 cartucce da fucile. Sono in corso indagini per risalire ai proprietari delle armi e per capire se siano stati utilizzate in attività criminali.

Nei giorni scorsi tre fucili, una pistola e sei chili di marijuana sono stati sequestrati e due persone arrestate da carabinieri della compagnia di Catania Fontanarossa  nell'ambito di un servizio di controllo del territorio nel rione Librino a Catania.

In un'intercapedine muraria ricavata all'interno di un garage di un immobile di viale Grimaldi militari dell'Arma hanno trovato un fucile doppietta calibro 12 «Sabatti» con la matricola abrasa; un fucile sovrapposto «Zoli» con la matricola abrasa; una canna di
fucile semiautomatico, un fucile doppietta cal. 16 di costruzione artigianale; una pistola semiautomatica modificata cal 8 «bruni»;
6 kg di marijuana pronta ad essere dosata e posta in commercio e il cui valore di mercato è stimato dagli investigatori circa 80mila euro. I due arrestati, in attesa del rito per direttissima, sono stati posti ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X