stampa
Dimensione testo
ISOLE EOLIE

L'allarme di Musumeci e Formica: "Niente bancomat , posta e forze dell'ordine, Panarea abbandonata "

Isole Eolie, panarea, Messina, Cronaca
Nello Musumeci

PANAREA. L'isola di Panarea, nelle Eolie, «è abbandonata», si legge in un'interrogazione presentata dai deputati Nello Musumeci e Santi Formica al presidente della Regione, agli assessori al turismo e alle autonomie locali.

«L'Arma dei carabinieri - scrivono - avrebbe deciso di chiudere la propria caserma, lasciando gli abitanti senza alcuna tutela da parte delle forze dell'ordine. Nella più piccola delle Isole Eolie vivono stabilmente circa 400 abitanti e nel periodo estivo i residenti superano le diecimila unità. Panarea è una delle mete preferite dal turismo d'elite internazionale, ma non esiste nessuno sportello bancario; il servizio postale è svolto da privati, le riserve naturali dell'Isola sono totalmente abbandonate e prive di qualsiasi manutenzione, la guardia medica è sprovvista delle più elementari attrezzature salvavita, l'acqua, trasportata a mezzo navi cisterna, viene pagata a peso d'oro ma buona parte si disperde per le cattive condizioni della rete idrica; non vi è nessun vigile urbano, sul pontile di attracco delle navi fa bella mostra un enorme contenitore della spazzatura».

«I siciliani delle Isole minori, per il governo regionale, non hanno più diritti ma solo doveri: il lavoro, il turismo e la salute diventano problemi marginali davanti alla negazione dello stesso diritto di sopravvivenza. Incontreremo gli abitanti dell'Isola per concertare insieme a loro, gli interventi necessari per renderla vivibile», hanno concluso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X