stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Milazzo, è scontro sui lavori al porto ancora fermi
INFRASTRUTTURE

Milazzo, è scontro sui lavori al porto ancora fermi

di

MILAZZO. Sul completamento della banchina XX Luglio nel porto mamertino, un lavoro iniziato nel lontano 2011, da completare entro due anni, e ancora in corso, anzi, per la precisione sospeso dall’autunno scorso, si registra un ennesimo scontro fra consiglio comunale e Autorità portuale, con minacce di denunce da parte del commissario di quest’ultimo Ente, Antonino De Simone «a tutela della propria immagine».

Nell’ultima seduta consiliare, il presidente del consiglio comunale Gianfranco Nastasi dichiarò testualmente: «Il mancato completamento della nuova banchina XX Luglio è stato determinato
dall’assenza di risorse economiche a causa di calcoli non conformi. Il riempimento del bacino portuale resterà bloccato e chissà quando potrà essere completo per rendere agibile la banchina e gli accosti».

Non si è fatta attendere la replica del commissario De Simone che in un comunicato diramato ieri spiega: «I lavori del porto sono sospesi da parte della direzione lavori per motivi esclusivamente tecnici e per affrontare al meglio senza ripetere gli errori fatti in passato», aggiungendo che «questi rallentamenti corrispondono solo al desiderio di fare la migliore opera possibile per il porto di Milazzo».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X