TRUFFA

"Falsi ciechi ripresi alla guida e alle slot", 5 denunciati a Barcellona Pozzo di Gotto

BARCELLONA POZZO DI GOTTO. La Guardia di Finanza ha individuato e denunciato a Barcellona Pozzo di Gotto cinque "falsi invalidi" accusati di truffa.

Avrebbero dichiarato un falso stato di cecità, al fine di percepire indebitamente nel tempo oltre seicentomila euro tra pensioni di inabilità e indennità di accompagnamento.

Le Fiamme Gialle hanno ripreso i cinque mentre girovagavano tra le vie di Barcellona Pozzo di Gotto schivando, nel traffico cittadino, ostacoli e auto in transito e in sosta, scegliendo prodotti tra gli scaffali dei supermercati e, in un caso, giocando anche alle slot-machine.

Quattro dei cinque indagati sono uomini di età compresa tra i 40 e i 60 anni che, sulla carta, figuravano come "non vedenti assoluti", mentre una quinta persona, una donna di 78 anni, risultava affetta da cecità parziale, ossia con un residuo visivo non superiore a un ventesimo in entrambi gli occhi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X