stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca San Filippo del Mela, ai domiciliari per concussione sindaco e vicesindaco
NEL MESSINESE

San Filippo del Mela, ai domiciliari per concussione sindaco e vicesindaco

SAN FILIPPO DEL MELA. I carabinieri del Ros hanno notificato questa mattina due ordinanze cautelari agli arresti domiciliari, emesse dal gip del di Barcellona Pozzo di Gotto su richiesta della Procura a carico di Pasquale Aliprandi, sindaco del comune di San Filippo del Mela (ME) e del vice sindaco Giuseppe Recupero, vice sindaco, accusati d’induzione indebita a dare o promettere utilità. L’inchiesta riguarda il progetto del parco commerciale di San Filippo del Mela.

Le indagini, avviate nel 2010 con la Dda di Messina e successivamente coordinate dalla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto, sono state condotte anche attraverso servizi di intercettazione ed hanno consentito dicono i carabinieri «di raccogliere gravi indizi relativi alle ipotizzate attività di concussione per induzione in occasione dell’iter autorizzativo del Parco Commerciale 'La città della moda, del commercio e della tecnologià, destinato a sorgere in contrada Archi».

Nell'inchiesta sarebbero emersi gravi indizi relativi all'attività di concussione dei due amministratori per una tangente di 12 mila euro. L'iter autorizzativo di un progetto, per un centro commerciale a San Filippo del Mela presentato dalla società Area s.r.l. nel dicembre del 2006, avrebbe subito dopo una lunga fase di stallo una significativa accelerazione del procedimento amministrativo.

Questo è avvenuto quando Giuseppe Giuffrida, imprenditore di origini catanesi ma operante nel Messinese (deceduto nel novembre 2014) dopo la stipula di un contratto di assistenza e consulenza con la società progettista, ha mediato i rapporti con le amministrazioni interessate all'iter autorizzativo.

In questa fase, le attività investigative avrebbero permesso di documentare il pagamento di una tangente di Giuffrida nei confronti di Aliprandi all'epoca dei fatti vice sindaco e di Recupero all'epoca dei fatti assessore al commercio. Subito dopo il pagamento della tangente il consiglio comunale di San Filippo del Mela ha approvato a maggioranza la deliberazione proposta dall'Area Gestione Territorio datata 9 dicembre 2011, riguardante il progetto del piano di lottizzazione presentato dalla Società Area s.r.l.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X