stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Santo Stefano di Camastra esorcisti riuniti nel nome di padre La Grua
LA CERIMONIA

A Santo Stefano di Camastra esorcisti riuniti nel nome di padre La Grua

di
esorcismi, Sano Stefano, Messina, Cronaca
L'arcivescovo emerito di Palermo Paolo Romeo alla cerimonia

SANTO STEFANO DI CAMASTRA. Santo Stefano di Camastra rende omaggio a padre Matteo La Grua. E lo fa alla presenza di tanti esponenti dell’esorcismo siciliano, nel segno della religiosità carismatica, con riconoscimenti di doni taumaturgici ad uno tra i più autorevoli esorcisti della Chiesa Cattolica. Lo fa intitolandogli, su proposta dell’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Re e con voto unanime del Consiglio comunale, la piazza che si trova davanti alla storica sede dell’Istituto d’Arte della Ceramica. Padre Matteo La Grua, francescano minore conventuale, era conosciuto in tutto il mondo per il suo impegno di esorcista.

L’evento è stato accolto con pieno sostegno ed entusiasmo dalla comunità locale radunatasi numerosa ieri pomeriggio alla presenza del cardinale Paolo Romeo, arcivescovo emerito di Palermo, dopo che sono passati cinque anni dalla morte di Padre La Grua (15 gennaio 2012), a cui è stata conferita la cittadinanza onoraria della città delle ceramiche (29 settembre 2002) dall’allora sindaco Carmelo Re. La proposta era stata del consigliere Nello Scurria ed aveva ottenuto, anche in quel caso, il voto unanime del Consiglio comunale. Scurria, oggi, da esterno è stato chiamato a coordinare le manifestazioni per Padre La Grua.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X