stampa
Dimensione testo
DANNEGGIAMENTI

Mareggiata danneggia rete fognaria a Tarantonio, nel nord di Messina

di

Le mareggiate di queste ore stanno facendo a pezzi la rete fognaria del centro rivierasco di Tarantonio, situato a nord di Messina.

L’impianto già seriamente danneggiato dalle tempeste passate è stato letteralmente sradicato e rischia di produrre pesanti ripercussioni igienico sanitarie per l'intera zona.

La mancanza di opere utili a proteggere le tubazioni dalla violenza dei marosi, dall’inizio della stagione invernale, sta continuando a danneggiare la rete di scarico posta a valle della SS.113 al Km 30, ma anche alcune proprietà private destando allarme tra la popolazione.

"I marosi spinti dai venti provenienti da nord ovest – segnala il consigliere della Sesta municipalità cittadina, Mario Biancuzzo – che durante il fine settimana hanno dominato lo stretto, continuando a scavare in profondità, hanno spazzato via la rete fognaria che oltre ad essere sradicata è completamente otturata dalla sabbia".

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X