stampa
Dimensione testo
LA LETTERA

Iacp di Messina, lettera di sfratto per le associazioni che si occupano di disabili

di

L'Istituto autonomo case popolari di Messina mette sotto l'albero dei disabili una lettera di sfratto. Le associazioni Meter e Miles e Acca Gaia che da anni si occupano di assistenza ai disabili e ai soggetti svantaggiati, hanno ricevuto un'ingiunzione di sfratto.

L'avvocato Giuseppe Corvaia in una lettera inviata al presidente delle due associazioni Sarò Visicaro, combattivo ambientalista e radicale messinese, concede dieci giorni di tempo per liberare le stanze da tutti gli arredi.

La sede dove si svolge l'attività si trova in una delle palazzine dell'Istituto autonomo per le case popolari di Pistunina. Lo sfratto è stato determinato dall'accumularsi di una somma arretrata per le pigioni dovute che supera i 22 mila euro.

L'avvocato, noto esponente politico cittadino che ha ricoperto anche il ruolo di assessore al Territorio del Comune offre a Visicaro una sola possibilità per non essere messo in strada entro i prossimi dieci giorni: pagare il debito. La somma difficilmente sarà raccolta da Visicaro in così poco tempo.

Corvaia ricorda come le associazioni non abbiano ottemperato ad un piano di ammortamento concesso in precedenza.

" Accanirsi su di noi - replica Visicaro - quando in passato si è scoperto che attività commerciali pagavano pigioni irrisorie e quando ci sono inquilini che non pagano mi sembra eccessivo. Noi lavoriamo per la comunità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X